Crea sito

Banana bread

Facebooktwitterpinteresttumblr

Talvolta un film riempie uno spazio vuoto nell’arco di una giornata, possibilmente uno di quelli che durano per la classica ora e mezza.

Capita anche che la scelta ricada su qualcosa di non troppo impegnativo. Nulla di particolare. Niente che meriti di essere consigliato finanche al vicino di casa.

Sempre che non apparteniate a quella categoria di persone che “Ogni occasione è buona per rivedere la pellicola della vita”.

Ma si, dai. quella che conosci a memoria.

L’hai visto e rivisto talmente tante volte da poter tranquillamente buttare fuori dal set i suoi attori e cominciare a recitare le loro sbattute!

Ammetto di aver fatto una premessa bizzarra per introdurre una canzone che ho scoperto grazie ad uno di quei “filmettini”.

Elliot Smith era un tizio a me del tutto sconosciuto ma – come quando restiamo incantati da un brano – per un po’ ha rappresentato il mio grande tormentone.

Bisogna dire che il ritmo lento della musica e la voce delicata di Smith rappresentano un gruppo di suoni del tutto inusuali per le mie orecchie però non dobbiamo avere il paraocchi.

In fondo ogni nuovo arrivo apre la nostra mente ad altri universi (musicali).

INGREDIENTI (PER 6 PERSONE)

  • 180 g di farina 00
  • 125 g di ricotta o panna acida
  • 2 uova
  • 150 g di zucchero semolato
  • 100 g di burro
  • 3 banane mature
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bicchiere di tè nero
  • 50 g di gocce di cioccolato
  • ½ cucchiaino di sale

INOLTRE

  • zucchero a velo q.b. (facoltativo)

PREPARAZIONE

In una terrina lavorate con le fruste elettriche la farina e il burro morbido.

Sbattete leggermente le uova quindi unitele un po’ alla volta al precedente composto continuando a mescolare l’impasto. 

Schiacciate le banane con i rebbi di una forchetta e unitele – insieme al tè – agli altri ingredienti umidi.

Setacciate la farina, il lievito, lo zucchero e il sale, poi riunite i due impasti e aggiungete le gocce di cioccolato.

Imburrate e infarinate uno stampo da plumcake, versatevi l’impasto e infornate a 180° per circa 35 – 40 minuti.

Sfornate il banana bread, lasciatelo raffreddare e spolverizzatelo con abbondante zucchero a velo.

Facebooktwitterpinteresttumblr