Crea sito

Gözleme – pasta (non) lievitata turca ripiena di spinaci e feta

Facebooktwitterpinteresttumblr

Il gözleme è un piatto povero tipico della Turchia (proveniente nello specifico dall’Anatolia centrale),classificato nella categoria del pane senza lievitazione.

Il termine deriva dalla parola turca köz che vuol dire brace, secondo altre fonti proviene da goz (occhio in turco), in riferimento agli ” occhi neri ” che ricoprono la pasta per indicare la cottura perfetta.

Il pane viene realizzato sul momento ponendo un tagliere di legno piuttosto ampio a terra e con l’utilizzo di un mattarello lungo e sottile, si stende la pasta fino a formare un grosso cerchio (un pò come le piadine per capirci).

Poi viene farcita con vari ripieni che possono consistere nel peynir (un formaggio fresco di pecora, salato e realizzato con latte non pastorizzato, molto simile alla feta) e foglie di spinaci spezzettate, oppure carne macinata e patate, uova, ecc.

Infine viene cotta su apposite piastre di metallo roventi.

L’alternativa casalinga può essere quella di utilizzare una padella dal fondo spesso per la cottura a secco, una volta cotti si completa con una spennellata di olio d’oliva.

 

 

INGREDIENTI (PER 4 PERSONE):

  • 300 gr di farina 00
  • 150 ml di acqua (circa)
  • 200 gr di feta
  • 800 gr di spinaci freschi (o bietole)
  • 1 cipollotto
  • olio evo e sale q.b.

PREPARAZIONE:

Lavate accuratamente gli spinaci e tritateli grossolanamente.

Tagliate il cipollotto a julienne e lasciatelo appassire in padella con due cucchiai di olio evo.

Unite gli spinaci, lasciateli insaporire per un paio di minuti quindi salate ed aggiungete poca acqua.

Lasciate appassire la verdura per 10 – 15 minuti a fiamma vivace.

Una volta cotta riponetela in uno scolapasta e lasciatela raffreddare.

Nel frattempo lavorate in una terrina la farina con l’acqua ed un cucchiaino di sale fino ad avere un impasto elastico ed omogeneo.

Coprite la pasta con un canovaccio asciutto e lasciate riposare per circa 15 minuti.

Passato questo tempo riprendete l’impasto e dividetelo in 8 porzioni.

Tiratelo con un mattarello fino ad ottenere dei dischi di circa 20 cm di diametro.

Disponete su ogni porzione gli spinaci ben strizzati e la feta sbriciolata, infine richiudete a fazzoletto.

Mettete a scaldare un padellino antiaderente (o una piastra) a fiamma dolce quindi cuocete un paio alla volta i gözleme, prima da un lato e non appena inizieranno a vedersi gli ” occhi ” girateli dall’altro lato.

Servite subito belli fumanti con un goccio di olio evo spennellato sulla superficie!

Facebooktwitterpinteresttumblr