Crea sito

Quando la superstizione la porti (anche) a tavola

Facebooktwitterpinteresttumblr

C’è chi dice che tutto il mondo è paese e chi afferma che ognuno ha le sue stranezze.

Ebbene… pure a tavola!

Tra tradizioni e superstizioni andiamo alla scoperta di alcuni “rituali” o gesti che non possono mancare a tavola prima di ogni pasto.

 

Il sale ed il sesso femminile



 

 

 

 

 

 

Una tradizione russa vuole che se le donne utilizzano molto sale in cucina questo significa che è innamorata.

Per tale ragione una neo sposa deve condire le pietanze del suocero.

Il risultato spesso è un piatto troppo salato poiché le donzelle non vogliono dare l’impressione di non provare abbastanza amore per il proprio consorte!

Mai incontrare i coltelli a tavola

Se per qualche remota ragione utilizzate più posate durante lo stesso pasto ed utilizzate un coltello di troppo, non dimenticate che non vanno incrociati nel piatto quando non vi servono più.

Pena: litigio assicurato con gli ospiti.

Questione di noodles

In Cina gli spaghetti di riso non solo soltanto una prelibata pietanza ma sono anche un simbolo di lunga vita.

Spezzarli è segno di cattivo presagio poiché potreste vivere meno anni del previsto.

A qualunque costo, solo noodles interi.

Il vero significato delle candeline sulla torta di compleanno

Nel mirino c’è finita anche lei, cari amanti del vostro giorno “speciale”, la torta di compleanno.

A quanto pare il gesto di spegnere le candeline non serve ad esprimere un desiderio bensì ad allontanare gli spiriti maligni.

Svelato il motivo per cui non si avverano (quasi) mai.  😆

Il Vietnam e le banane scivolose

Cos’hanno in comune gli studenti vietnamiti e le banane?

All’apparenza nulla. Tuttavia se provate ad offrirgliene una prima di un esame, rifiuterà l’offerta.

La banana viene associata al verbo “scivolare” (vedi anche la buccia), utilizzato anche per intendere il “fallire”.

Ergo se si vuole passare l’esame, meglio evitarle.

Banane 2.0 – Non si portano durante la navigazione

In Inghilterra mai portare a bordo di una nave le banane.

Pare che il povero frutto incriminato porti male alla pesca o addirittura all’intera ciurma.

Alcuni sostengono che un tempo non vi furono superstiti su una nave che trasportava banane a causa di un batterio.

Secondo altri dipende semplicemente dal fatto che tende a deteriorarsi più velocemente di altri alimenti.

La maledizione del chewing-gum

Pare che in Turchia masticare chewing-gum dopo la mezzanotte faccia trasformare le persone in zombie!

Siamo stati avvisati, mai accettare gomme da masticare di notte dagli sconosciuti (e non).

Torte nuziali – Istruzioni per l’uso

Il segreto per un matrimonio felice e duraturo: i novelli sposi devono tagliare insieme la torta.

Ma non solo. Entrambi tenendo il coltello; la moglie con la mano sinistra ed il coniuge appoggiando sopra la sua.

Ovviamente anche gli invitati dovranno fare la loro parte ovvero accettare una fetta di torta se non vogliono avere magagne nel loro futuro (o attuale) matrimonio.

Dodici acini d’uva per dodici desideri

In Spagna e nei paesi sudamericani è buona norma mangiare ben dodici acini d’uva contemporaneamente ai dodici rintocchi che precedono l’anno nuovo.

Durante questo rito potete esprimere ben dodici desideri che si avvereranno l’anno seguente.

Insomma… è tutta una questione di numeri (dodici, se vogliamo essere pignoli)!

Facebooktwitterpinteresttumblr