Crea sito

L’amore raccontato attraverso le parole di Johnny Cash

Facebooktwitterpinteresttumblr

Nel 1994 la stella del country Johnny Cash scrisse una missiva alla moglie June Carter Cash in occasione del suo 65esimo compleanno.

Quel “The man in black, chiamato così per l’abitudine che aveva d’indossare sempre abiti neri – ma probabilmente anche per il suo animo schivo, ribelle e verace – che negli anni Cinquanta incantava le folle con le sue canzoni country/folk.

Ma adesso dimentichiamo per un attimo il suo lato tenebroso e torniamo indietro nel tempo.

Johnny incontrò per la prima volta June durante un viaggio di lavoro a Nashville e ne restò subito folgorato.

Lei si avvicinava al mondo della musica grazie al Grand Ole Opry – un programma radiofonico settimanale di musica country trasmesso dal vivo – mentre lui iniziava già ad amarla, tanto da spingerlo a pronunciare testuali parole: “Tu ed io ci sposeremo un giorno”.

Da quel giorno in poi iniziò una lunga carriera insieme e un grande amore.

Ma se da un lato la fama ti offre “tutto”, dall’altro chiede parecchio in cambio e questo Johnny lo sapeva bene.

Pur non mancando le difficoltà, i due si sposarono nel 1968 e restarono uniti per ben trentacinque anni.

June si spegnerà all’età di 73 anni a seguito di complicazioni sopraggiunte nel corso di un’operazione al cuore.

Nel 2003 – soltanto quattro mesi dopo – il cantante si ricongiungerà per sempre all’amore della sua vita.

La lettera che trovate di seguito è stata definita la più bella di tutti i tempi.

“Buon compleanno principessa, ormai siamo vecchi e ci siamo abituati l’uno all’altra. La pensiamo nello stesso modo. Leggiamo la mente dell’altro. Sappiamo quello che l’altro vuole anche senza dirlo. A volte ci irritiamo anche un po’. Forse a volte ci diamo anche per scontati. Ma ogni tanto, come oggi, medito su questo e mi rendo conto di quanto sono fortunato a condividere la vita con la più grande donna che abbia mai incontrato. Continui ad affascinarmi e ad ispirarmi. La tua influenza mi rende migliore. Sei l’oggetto del mio desiderio, la prima ragione della mia esistenza. Ti amo tantissimo. Buon compleanno principessa, John”.

Facebooktwitterpinteresttumblr

2 Risposte a “L’amore raccontato attraverso le parole di Johnny Cash”

  1. Awesome blog! Is your theme custom made or
    did you download it from somewhere? A design like yours with a few simple tweeks
    would really make my blog stand out. Please let me know where you got your theme.
    Thanks

I commenti sono chiusi.