Crea sito

Petits Pots au chocolat blanc

Facebooktwitterpinteresttumblr

Se proprio vogliamo essere pignoli il cioccolato bianco non dovrebbe essere definito tale!

Tecnicamente non è prodotto con fave di cacao bensì viene realizzato miscelando il burro di cacao con latte o con i suoi derivati e il saccarosio.

In compenso però secondo una ricerca svolta dall’università della California, il cioccolato (in particolar modo quello fondente) fa bene al nostro cuore.

D’altro canto già nel XVII secolo veniva impiegato come rimedio naturale, non soltanto per ritrovare il buon umore e recuperare le forze ma anche per curare l’anemia, aiutare la digestione e il fegato.

flavonoidi contenuti nel cacao, detti flavan-3-oli, hanno un effetto benefico sul sistema cardiovascolare.

Hanno inoltre proprietà antiossidanti e sono ricchi di minerali.

Contengono persino il cosiddetto acido oleico, un grasso monoinsaturo che mantiene in salute il cuore.

Eh no, purtroppo non possiamo usarla come alibi per divorare troppo cioccolato!  😆 

INGREDIENTI (PER 6 PORZIONI)

  • 100 gr di cioccolato bianco
  • 2 tuorli
  • 250 ml di panna fresca
  • 200 gr di zucchero
  • 1 cucchiaio di marsala

PREPARAZIONE

Preriscaldate il forno a 180°, inserite al suo interno una pirofila e riempitela di acqua fino ad arrivare quasi a metà.

Mettete a scaldare la panna in un pentolino a fuoco dolce senza farla arrivare a sfiorare il bollore.

Toglietela dal fuoco e aggiungete il cioccolato spezzettato grossolanamente; mescolate fino a quando non risulterà completamente sciolto.

A parte sbattete i tuorli con lo zucchero e il marsala.

I rossi d’uovo dovranno diventare belli chiari e spumosi.

Riunite i due composti ed amalgamate bene.

Riempite le cocotte per ¾ della sua capienza e disponeteli nella pirofila (se preferite potete inserirla all’ultimo con dell’acqua bollente per evitare il rischio di scottature).

Cuocete per circa 20 – 25 minuti.

Una volta cotti, spegnete il forno e lasciateli al suo interno per 10 – 15 minuti prima di estrarli in modo da evitare il “collasso” del dolce.

Sfornateli e lasciateli raffreddare a temperatura ambiente prima di riporli in frigo per almeno un paio d’ore.

Per essere più romantici potete aggiungere un ciuffetto di panna e una manciata di zuccherini rossi a forma di cuori!

Facebooktwitterpinteresttumblr