Crea sito

Polpettine di pane raffermo

Facebooktwitterpinteresttumblr

Cari lettori,

è passato quasi un anno da quando ho messo su questa piccola baracca tra risvolti positivi, momenti di malinconia, incazzature, notizie strambe e ricette (quelle non mancano mai)…

Insomma qui c’è proprio di tutto, ormai lo sapete.

Ad ogni modo mi sono ritagliata un po’ di tempo per aggiornarvi sulle novità e sul destino del blog.

Sono successe talmente tante cose e con una tale velocità che non ho nemmeno avuto il tempo di rimuginarci su ma cercherò di essere breve.

Per motivi di lavoro mi allontanerò da casa per circa tre mesi quindi non avrò molto tempo per scrivere!

Tra l’altro non sto andando molto d’accordo con questa piattaforma. 

Morale della favola, non appena avrò qualche ora libera, vorrei cambiare varie cose.

A partire dal nome del blog fino agli articoli che saranno più variegati, che non riguarderanno più solo la cucina.

Se vorrete potrete continuare a seguirmi sul nuovo dominio, lo scriverò sui social ma lo segnalerò anche qui.

Nel frattempo mando un abbraccio grande a tutti voi e vi auguro ancora una volta raggiungere ciò che sognate.

Proprio come sto per fare io con la mia valigia da 800 tonnellate!  😆

Questo è un sospirato e tanto atteso nuovo inizio.

A quanto pare è vero che le cose migliori arrivano quando non ti passano neppure per la testa.

Ci (ri)sintonizziamo presto da queste parti.

Namasté.

 

Polpette di pane raffermo 02

 

INGREDIENTI (PER 4 PERSONE):

  • 400 gr di pane raffermo
  • 2 uova
  • 50 gr di pecorino grattugiato
  • 2 ciuffi di prezzemolo
  • latte q.b.
  • sale e pepe q.b.

PER CONDIRE:

  • 300 gr di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 – 4 foglie di basilico
  • 2 cucchiaini di zucchero (facoltativo)
  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:

Spezzettate grossolanamente il pane raffermo e mettetelo in ammollo in un po’ di latte, quel tanto che basta per farlo ammorbidire.

Strizzatelo bene quindi aggiungete le uova, il pecorino, il prezzemolo tritato finemente, il sale ed il pepe.

Mescolate il tutto quindi formate delle palline grandi all’incirca quanto una noce.

Riponete le polpette in frigo per circa mezz’oretta.

Nel frattempo versate in padella 2 cucchiai di olio evo e lasciate imbiondire uno spicchio d’aglio.

Unite la passata di pomodoro, le foglie di basilico, regolate di sale, pepe e un po’ di zucchero (se non amate il gusto aspro della salsa).

Io in genere allungo la salsa con poca acqua e la lascio cuocere per 5 minuti.

Disponete le polpette su una teglia ricoperta di carta forno e infornatele a 180° per circa 15 – 20 minuti.

Una volta pronte tuffatele nel sugo, saltatele in padella per un paio di minuti e servite ben calde.

Per completare il piatto aggiungete del basilico fresco. 

Note:

Se vi stuzzica l’idea potete arricchire le polpette di pane con dei tocchetti di formaggio.

Inoltre se non avete voglia di accendere il forno, armatevi di padella e olio di semi per friggere come se non ci fosse un domani!

Facebooktwitterpinteresttumblr