Crea sito

Potato salad

Facebooktwitterpinteresttumblr

Non avevo mai conosciuto in vita mia un altro Mondo così pazzo.

Si era messo in testa di aver voglia di dividere i Sognatori da Quelli con i piedi per terra, e sapete una cosa?

Lui lo fece.

Quante volte gli avevo sentito farneticare che i Sognatori sarebbero stati liberi di camminare tra le nuvole e Quelli con i piedi per terra di concentrarsi sulle loro innumerevoli cose da fare.

I Sognatori avrebbero sparso un pò di colore qua e un pò là per la città e Quelli con i piedi per terra avrebbero discusso sul bianco o nero. E se poi uno decideva che doveva essere in un modo, chi li fermava più dal discutere?

In preda alle sue bizzarre idee, riuscii a smorzare il suo vivace entusiasmo e a rimettere ogni cosa al suo posto.

Non fraintendetemi, io non sono uno di Quelli con i piedi per terra ma nemmeno mi faccio influenzare troppo dalla, seppur inimitabile, fantasia dei Sognatori.

Così gli dissi soltanto una cosetta…

Amico mio,

è vero che i Sognatori possono volare talmente in alto che nemmeno riusciamo a immaginare dove potrebbero arrivare ma se non ci fossero Quelli con i piedi per terra a completarli rischierebbero di perdersi e non riuscire più a trovarsi.

Ed è anche vero che Quelli con i piedi per terra sono gran lavoratori e costruiscono sempre solide basi ma senza i Sognatori potrebbero finire per trovarsi tra strade grigie e perdere quello che li rende tanto tenaci e forti.

Quel simpatico burlone di Mondo ci pensò su ma poi lasciò stare; avrebbe trovato qualcos’altro da escogitare, ne sono certo.

Ma non seppi mai se un pò barò.

Racconti brevi (cap. II).

” Solo Me, Mondo e le sue pazze pazze idee “.

pizap.com14316350936291

 

 

INGREDIENTI (PER 4 PERSONE):

  • 8 – 10 patate di grandezza media
  • 250 gr di yogurt bianco
  • 1 cucchiaio raso di amido di mais
  • 1 tuorlo
  • 1/2 tazzina di aceto di vino bianco
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 1 manciata di erba cipollina
  • 1 cipollotto
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di senape
  • 30 ml di panna da cucina
  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:

Lessate le patate in abbondante acqua salata bollente (cercate di usarle di dimensioni simili in modo tale che quando controllerete con una forchetta se sono cotte, basterà farlo con una e non con tutte per evitare che assorbano troppa acqua).

Non appena saranno cotte (ma non troppo morbide) scolatele ed eliminate la buccia. Regolate di sale e pepe e lasciate intiepidire.

Tagliate le patate a tocchetti e mettetele in frigo.

Nel frattempo preparate la salsa versando l’aceto e lo zucchero in un pentolino e lasciatelo sciogliere a fuoco dolce.

Lavorate il tuorlo con un cucchiaio raso di amido finchè non avrete un composto chiaro e ben amalgamato quindi unitelo all’aceto con lo zucchero sciolto, aggiungete anche il cipollotto precedentemente mondato e tritato, la senape, l’olio di semi e infine lo yogurt, la panna e l’erba cipollina.

Continuate la cottura a fuoco basso per circa 3 – 4 minuti, poi spegnete e lasciate raffreddare il tutto.

Ponete anch’essa in frigo e al momento di servirla, versatene qualche cucchiaiata sulle patate fredde.

Facebooktwitterpinteresttumblr