Crea sito

Quiche di zucchine e nocciole profumata alla menta

Facebooktwitterpinteresttumblr

Un vaffanculo dedicato a chi cerca di cambiarci a tutti i costi ma senza successo.
Alla rabbia.
A tutto ciò che ci delude.
A chi giudica senza sapere.
Alle parole che non hanno senso.
Al vuoto.
Alla tristezza.
Alle ossessioni.
A quello in cui non riusciamo più a credere.
A chi ci fa sentire così piccoli che quasi ci sembra di sparire.
Alle ingiustizie.
All’amore.
All’odio.

Al sempre e al mai.
Alla tecnologia.
Alla moda.
Alla cattiveria.
Alla volgarità.
Al piegarsi ma non spezzarsi mai.
Alle cose giuste e a quelle sbagliate.
Ai ricordi.
Agli addi.
Alle promesse.
Ai soldi.
Alle raccomandazioni.
A chi vuole trovarsi sempre al centro dell’universo.
Alla liquirizia.
All’arancione.
Alle macchie.
Al ticchettio delle lancette degli orologi.
Alle malattie.
Alla perfezione.
All’incomprensione.
Ai nodi nei capelli.
Alla paura.
Alle insicurezze.
A chi si accontenta.
E a moltissime altre cose che ora come ora non mi vengono in mente.
Via al libero sfogo!
Un vaffanculo, ogni tanto, fa bene all’anima.
Dedicatelo intensamente a tutto quello che vi toglie il respiro.

INGREDIENTI (PER 4 PERSONE):

  • 250 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • 150 gr di burro
  • 1 cucchiaio di acqua fredda
  • 10 gr di sale

PER IL RIPIENO:

  • 2 zucchine medie
  • ½ cipolla bianca
  • 1 uovo
  • 80 ml di panna da cucina
  • 50 gr di nocciole
  • 20 gr di grana grattugiato
  • 7 – 8 foglioline di menta
  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:

Disponete la farina a fontana sul vostro piano di lavoro, praticate un foro al centro e versatevi il burro tagliato a cubetti, l’uovo e il sale.

Iniziate ad amalgamare con la punta delle dita tutti gli ingredienti, poi pian piano unite anche la farina e infine l’acqua, che vi permetterà di compattare l’impasto.

Avvolgete il panetto in un po’ di pellicola e lasciate riposare in frigo per almeno 1 oretta.

Nel frattempo lavate e mondate le zucchine quindi tritatele in un robot da cucina o con una grattugia.

Versate in una padella 2 cucchiai di olio evo e lasciate dorare la cipolla precedentemente tagliata a julienne.

Unite le zucchine, regolate di sale e pepe e fate cuocere a fuoco dolce finché non si sarà asciugata l’acqua.

Toglietele dal fuoco e lasciatele raffreddare.

Nel frattempo mescolate l’uovo con la panna, il parmigiano, le foglie di menta spezzettate e le nocciole tritate al coltello.

Aggiungete le zucchine e, se necessario, qualche altro pizzico di sale.

Stirate la pasta in una sfoglia di circa ½ cm, rivestite con della carta forno uno stampo rotondo di circa 20 cm e adagiatevi la pasta brisé.

Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e riempitela con la farcia.

Decorate con una manciata di nocciole e cuocete in forno già caldo a 180° per circa 30 – 35 minuti.

Facebooktwitterpinteresttumblr