Crea sito

Inktober – Il progetto artistico del disegnatore Shawn Coss

Facebooktwitterpinteresttumblr

La mente umana è una strana macchina capace di generare pensieri positivi ed altre volte veri e propri demoni interiori.

Qualche volta poi un disagio di tipo psichico è difficile da manifestare a parole.

A dare voce alla sofferenza dell’anima è stato l’artista Shawn Coss attraverso dei disegni.

In un un progetto chiamato Inktober Initiative, sono stati coinvolti disegnatori provenienti da tutto il mondo.

Lo scopo è quello di creare un’illustrazione al giorno e diffonderla online con l’hashtag #Inktober.

La scelta stilistica è ricaduta su delle tonalità cupe, simbolo delle malattie che invadono la mente senza possibilità di replica.

Di seguito potete vedere alcuni dei lavori realizzati.

Avvertenza: le immagini possono risultare ” disturbanti”, se la visione può urtare la vostra sensibilità non proseguite oltre.

Disturbo bipolare

Consiste in un’instabilità dell’umore, dove si alternano fasi di depressione a fasi di mania o ipomania.

Per semplificare in poche parole potremmo dire che si passa dall’essere estremamente sottotono all’essere esageratamente iperattivi, passando per brevi fasi in cui l’umore è neutro.

Schizofrenia paranoide

Rientra tra i diversi tipi di schizofrenia ed è un’alterazione del pensiero stesso che si riflette sul comportamento e sul provare affetto.

La realtà risulta distorta con allucinazioni di tipo uditive e forti attacchi di paranoia.

Insonnia

Un disturbo comune a molti di noi, caratterizzato dalla difficoltà nel riuscire ad addormentarsi nonostante il nostro organismo ne senta un reale bisogno.

Anoressia nervosa

Rientra tra i disturbi di tipo alimentare e si contraddistingue per il rifiuto del cibo stesso da parte di un individuo, associato all’ossessivo terrore di poter ingrassare.

Disturbo ossessivo-compulsivo

Si tratta di un disturbo di tipo psichiatrico che si concentra in molteplici forme.

La principale è costituita da pensieri ossessivi che costringono ad eseguire delle specifiche azioni o dei ” rituali ” quotidiani per poter spazzare via l’ossessione stessa, generata dalla mente.

Fobia sociale

Rientra nella branca delle fobie, come suggerisce il nome stesso, e rappresenta la paura persistente di trovarsi in un contesto di tipo sociale o in una situazione nella quale si potrebbe essere giudicati male o rischiare di comportarsi in maniera inadeguata o addirittura umiliante.

Questa fobia provoca un forte stato d’ansia che costringe l’individuo ad evitarle o a sentirsi a disagio con se stesso, nel caso in cui sia costretto ad affrontarle.

Facebooktwitterpinteresttumblr