Crea sito

Biscotti ai legumi misti

Facebooktwitterpinteresttumblr

Esiste una regola molto importante quando si parla di legumi e vale per tutti ma in modo particolare per chi segue una dieta vegetariana/vegana.

Bisogna associare al loro consumo alcuni tipi di frutta o verdura (come kiwi, ananas, nespole, arance, succo di limone, rucola, ecc.).

La ragione è semplice.

Il nostro organismo fatica ad assimilare le proteine e il ferro contenuti nei legumi, così durante la fase digestiva perdiamo buona parte di queste sostanze.

Mangiando un frutto contenente vitamina C risolviamo il problema riuscendo così a trattenerle, questo piccolo accorgimento vi eviterà a lungo andare di avere piccoli ma fastidiosi disturbi.

Per quanto riguarda la ricetta ho voluto “rivisitare” un po’ il concetto di legumi ed è venuto fuori questo.

Vediamo se l’idea vi stuzzica.

INGREDIENTI (PER 20 – 25 BISCOTTI)

  • 150 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • 100 gr di legumi misti secchi
  • 50 gr di formaggio primo sale
  • 30 ml di olio evo
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro (facoltativo)
  • 1/2 cucchiaino di curcuma
  • la punta di 1 un cucchiaino di cannella
  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE

Mettete un tegame sul fuoco a fiamma moderata con dell’acqua e non appena sarà bollente, versatevi i legumi, salate e seguite i tempi di cottura riportati sulla confezione (in genere servono circa 40 minuti).

Una volta pronti, lasciateli raffreddare in uno scolapasta in modo da eliminare l’acqua di cottura.

In una terrina mescolate la farina, i formaggi grattugiati, l’olio, le spezie e il concentrato di pomodoro.

Sgusciate l’uovo quindi aggiungete solo il tuorlo e i legumi e mescolate bene.

Infine incorporate un po’ alla volta l’albume precedentemente montato a neve con un pizzico di sale.

Infarinate leggermente il vostro piano di lavoro, stendete l’impasto in una sfoglia non troppo sottile e ricavate dei biscotti con la forma che preferite.

Mettete i biscotti su una placca coperta da carta forno e cuocete a 200° per 20 – 25 minuti.

Facebooktwitterpinteresttumblr